• Lago di Garda Slow

    Aril, il fiume slow

    C’è un fiume che scorre tra le case di un piccolo borgo sul lago di Garda, un piccolo fiume che si vanta di essere il più corto del mondo, come chi si addentra quei territori può leggere sull’informativa. Si chiama Aril, anche se i locals lo chiamano Ri.   Tutto nasce da una risorgiva nel centro storico di Cassone, nel Comune di Malcesine , un piccolo borgo edificato tra le pendici del monte Baldo e il lago di Garda, lungo la riviera degli ulivi. Il clima è mite e permette a palme, agrumi e ulivi di crescere rigogliosi, unendo i loro profumi a quelli della macchia mediterranea, tipica di questi territori. …

    Commenti disabilitati su Aril, il fiume slow
  • Lessinia slow

    Lessinia

    La Lessinia, denominata anche “Monti Lessini”, è un meraviglioso altopiano situato per la maggior parte nella provincia di Verona e, parzialmente, in quelle di Vicenza e di Trento. Inoltre una parte del territorio lessinico costituisce il Parco naturale regionale della Lessinia dove è possibile vivere il territorio in modo slow tra escursioni a piedi alla scoperta di contrade e alti pascoli, degustazione di prodotti tipici, visite culturali a musei antichi e monumenti naturali. Una bellezza della natura che merita di essere scoperta, situata in Lessinia Occidentale, ai confini del comune di Sant’Anna d’Alfaedo (VR), è il maestoso Ponte di Veja, un arco naturale composto da un’arcata di circa quaranta metri,…

  • Monte baldo
    Monte Baldo slow

    Monte Baldo

    Il Monte Baldo fa parte delle Prealpi Gardesane e, assieme al Monte Altissimo di Nago, formano la catena del Baldo, che si estende per 40 km e ha una superficie di circa 320 km. Il Monte Baldo si trova per tre quarti in territorio veronese e per un quarto in quello trentino e divide  il lago di Garda fra le province di Trento a nord, Verona ad est e Brescia ad ovest. Il Lago di Garda infatti ha una superficie di 370 km², si trova a 65 metri sul livello del mare e la sua profondità massima è di 365 metri. Il fiume Sarca è il principale immissario fra i…

  • Valpolicella colline vitivinicole
    Valpolicella Slow

    Valpolicella Slow

    La Valpolicella è una zona situata a 30 km del centro di Verona ed è posta all’inizio delle Prealpi in posizione nord-ovest rispetto al capoluogo scaligero e confina a sud con il fiume Adige, ad est dalle colline di Parona e di Quinzano e dalla Valpantena, mentre a nord si protrae fino ai monti Lessini. La Valpolicella comprende 7 comuni veronesi, raccoglie storia, cultura e tradizioni, prodotti tipici, ville venete, chiese, fortificazioni austriache, percorsi naturalistici e termali, cantine, agriturismi e bed and breakfast. La Valpolicella può essere divisa in tre aree: una zona montana a nord, una zona collinare e una zona pianeggiante a sud, ognuna caratterizzata da una vegetazione diversa sebbene quella prevalente sia la coltivazione…

    Commenti disabilitati su Valpolicella Slow
  • Lago di garda
    Lago di Garda Slow

    Lago di Garda Slow

    E’ sicuramente importante anche per il Lago di Garda descrivere le tipologie di turismo innovativi rispetto alla tradizionale balneazione lacustre, che si stanno sviluppando sul lago e che potrebbero essere declinate maggiormente in experience di turismo lento. In primis, con riferimento al settore enogastronomico vi è molta somiglianza al territorio della Valpolicella soprattutto dal punto di vista dei vini, essendo il Lago di Garda ricca di cantine vitivinicole; inoltre il lago di Garda è caratterizzata da una vasta presenza di oleifici. L’Olio di Garda DOP è presente nelle parti del Lago Orientale(Veronese), Occidentale (Bresciana), Settentrionale (Trentina), sebbene la prevalenza di ulivi adibiti alla realizzazione di tale olio sia riferita soprattutto…

    Commenti disabilitati su Lago di Garda Slow
  • Ponte pietra
    Verona centro Slow

    Verona Slow

    Verona rimanda ad un’associazione immediata con il tema dell’amore, che a sua volta è legato alla figura di William Shakespeare, il drammaturgo inglese che scelse di ambientare la tragedia di Giulietta e Romeo a Verona. In via Cappello si trova, infatti, la casa di Giulietta, meta attrattiva per molti turisti, ma rischiosa di creare overtourism per Verona. La maggior parte dei turisti che si recano a Verona, infatti, visitano la Casa di Giulietta per portare con sè un ricordo fotografico sul Bacone di Giulietta. Un altro importante simbolo di Verona è l’Arena, il terzo anfiteatro romano per grandezza giunto fino a noi, e sicuramente il meglio conservato, nonostante nel 1117…